Lo Zoo colpisce ancora.

Ci riferiscono che lo Zoo di 105 perde il pelo ma non il vizio. Dopo cinque anni di felice collaborazione con noi, Fabio Alisei (colui che preparava le gag coi fact di Chuck Norris) ha lasciato la trasmissione. A quel punto allo Zoo cosa decidono di fare? Di continuare a leggere i fact, semplicemente sostituendo "Chuck Norris" con "Bear Grylls". Piccolo dettaglio: i fact sono sempre gli stessi, solo che adesso non citano più la fonte. Complimenti!

15 commenti:

RobertoL ha detto...

Ciao Ragazzi, capisco l'errore ed é anche giusto che il lavoro di chi cura RoundHouse Kicks venga riconosciuto e apprezzato come merita ma non diamo sempre addosso a Mazzoli che comunque è un grande e per mille motivi viene sempre bastonato da tutte le parti, io conosco questo sito grazie allo Zoo. Sicuramente non c'era l'intenzione di procurare un danno.

Chuck Norris ha detto...

Nel momento in cui tu prendi i fact da questo sito, ti rendi conto di quello che stai facendo. Se per cinque anni ci hanno citati un motivo ci sarà. Pensavano forse che non ce ne saremmo accorti?

RobertoL ha detto...

Non si discute sul fatto che abbiano sbagliato e che questo sito andava citato. Volevo solo dire che mi sembrava un po duro il modo di sputtanare Mazzoli, tutto qui. Non sappiamo se é stato lui a commettere l'errore. Come responsabile del programma ne risponde lui ma oggettivamente un'errore puo succedere. Sono sicuro che Marco non negerà l'evidenza e saprà rimediare. Non l'ho mai conosciuto ma sono sicuro che oltre ad essere un'ottima persone, ama anche lui questo sito.

Chuck Norris ha detto...

Io ho detto "lo Zoo", perchè i fact vengono citati dalla trasmissione. Chi sia responsabile non lo so e francamente non mi interessa. Con Alisei c'era un buon rapporto, partito lui non abbiamo più sentito nessuno.

RobertoL ha detto...

Hai ragione, ero convinto di aver letto il nome di Mazzoli, magari sono un pò fuori anche io, scusa. Avete provato a fare presente questa cosa? Ovvio che é compito loro, ma magari con tutti casini con cui si trovano a combattere non si sono resi conto di avervi fatto questo torto... boh.

RobertoL ha detto...

Ma lo hanno gia fatto in passato?

Chuck Norris ha detto...

All'inizio, nei primi mesi del 2006, prima che iniziasse la collaborazione "ufficiale".

Skhammy ha detto...

Onestamente... in 4 libri non ho mai visto nei miei confronti ne verso gli altri "autori" più di una citazione scarsa scarsa, e neanche nel primo...

Chuck Norris ha detto...

Qualcosa mi dice che resterai sorpreso quando leggerai i ringraziamenti nel prossimo, allora. Volevamo farlo nella raccolta finale ma, visto che continuiamo a rimandarla, abbiamo deciso di farlo adesso.
Fosse stato per me avrei lasciato i nomi dopo ogni fact, eh. Ma comanda l'editore :)

Claudio ha detto...

L'ho notato anche io per puro caso (ormai lo Zoo lo ascolto di rado), e mi sono chiesto come mai! E poi chi è 'sto Bear Grylls??? :-)

Vic von Doom ha detto...

Chuck Norris può usare il telepass per saltare qualsiasi fila al supermercato.

Asdrubale ha detto...

Chuck Norris può sconfiggere Bear Grylls lanciandogli addosso 105 zoo. Con una mano.

Paolo ha detto...

Avete tutte le ragioni del mondo ma in fin dei conti lo zoo vi ha dato una notevole popolarità.
Se seguite lo Zoo saprete che ha passato un brutto periodo che ha messo a serio rischio la sua stessa sopravvivenza. In un amen i principali collaboratori son passati alla concorrenza con scarsissimo preavviso e Mazzoli s'è dovuto re inventare il programma praticamente da zero. Se avete collaborato in passato contattateli e tutto si aggiusta...

turbofeline ha detto...

Me ne sono accorto anch'io. mi hanno girato le battute dello zoo da un link di youtube ed ho riconosciuto subito la provenienza. l'ho trovato fuori luogo. Gran brutta figura da parte di 105.
allietate le mie giornate:-) siete grandi

Bastinchio ha detto...

Io li ho chiamati, lasciando un messaggio audio nella loro "Bastard Inside Line"

Il fact su Bear Grills che mi ha fatto incaxxare è stato "Bear Grills ha perso la verginità prima di suo padre"

Naturalmente il mio messaggio non è stato mandato in onda